QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Leo Messi, nuovo 'avvertimento' al Barcellona

18 NOVEMBRE
CALCIO/CALCIOMERCATO

Il campione argentino, reduce dagli impegni con l'Albiceleste, è parso nervoso al suo ritorno a Barcellona.

SPORT TODAY

Lionel Messi è uno di quei calciatori poco propensi a parlare molto fuori dal terreno di gioco, ma quando lo fa di solito pronuncia parole destinate a lasciare il segno.

Il fuoriclasse argentino è rientrato a Barcellona nella serata di mercoledì dopo aver preso parte alle sfide di qualificazione ai Mondiali del 2022 della sua Argentina. Atteso all’aeroporto di El Prat dalla consueta ressa di giornalisti e fotografi, non ha fatto nulla per nascondere il suo malcontento.

Messi, nel rispondere ad una domanda relativa alle parole con le quali lo zio di Griezmann nei giorni scorsi aveva dipinto l’argentino come una sorta di ‘monarca’ all’interno dello spogliatoio blaugrana (“Al Barça non si lavora abbastanza e ci si allena per compiacere alcune persone”), è stato tanto conciso quanto duro: “Sono stanco di essere sempre il problema di tutto nel club”.

Messi tra l’altro è parso infastidito per il trattamento che gli è stato riservato in aeroporto: “Atterro dopo un volo di quindici ore e trovo un uomo della dogana che aspetta me. E’ pazzesco”.

Il nervosismo del campionissimo argentino è parso evidente e il tutto sembra assumere un peso ancor più rilevante se si pensa a quella che è stata la sua estate. Messi infatti aveva annunciato la sua intenzione di lasciare il Barcellona, ma alla fine è stato trattenuto dal suo club ed ha deciso di restare.

Messi Barcellona

Getty ImagesMessi Barcellona

NOTIZIE CORRELATE