QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Stewart non perdona Lebron James: "Non è stato un incidente"

27 NOVEMBRE
SPORT-USA/NBA

La matricola dei Detroit Pistons non assolve il leader dei Los Angeles Lakers per la gomitata di qualche giorno fa.

SPORT TODAY

E' un momento difficile per i Los Angeles Lakers in Nba, così come per il loro leader Lebron James. Il quattro volte vincitore dell'MVP Finals non sta brillando come al suo solito e, dopo la gomitata rifilata a Isaiah Stewart dei Detroit Pistons, è finito nel mirino del ciclone. 

Proprio Isaiah Stewart, tornato sul parquet dopo due giornate di squalifica per la rissa con i Los Angeles Lakers, è voluto tornare sull'accaduto senza però perdonare Lebron James: “E’ l’ultima volta che ne parlo. Non penso sia stato un incidente. Non lascerò che quell’episodio, la mia successiva reazione, definisca quello che sono. Le qualità per le quali Detroit mi ha scelto al draft sono quelle che mi definiscono, piuttosto. E’ stato bello tornare in campo, non immaginavo l’avrei vissuto in modo così “sentito”, ma dopo le due gare di squalifica è stato un piacere rientrare di fianco ai miei compagni di squadra”.

Coach Casey già lo ha assolto dai recenti peccati: “Nove persone su dieci avrebbero reagito al colpo di LeBron James allo stesso modo, specie dopo aver visto tutto quel sangue. Gli hanno dovuto dare 6/7 punti di sutura, gli ho detto che sono marchi di bellezza… Ci era mancata la sua fisicità, i rimbalzi, la presenza atletica, la durezza sotto canestro. Stewart però è un bravo ragazzo fuori dal campo, quel che è successo non è il riflesso di quello che è come persona. Gli è spiaciuto per come è andata, la seconda e la terza reazione andavano evitate. James non è un giocatore “sporco”, è stato un episodio sfortunato. Ma fa parte del passato, è già nello specchietto retrovisore”. Non è dello stesso parere Stewart, che però adesso vuole far parlare di sé per le sue qualità di gioco, dimenticando l'episodio di James.

Stewart

Getty ImagesStewart

NOTIZIE CORRELATE