Sport Today
Jonathan Rea

Superbike, Rea da record: sesto titolo mondiale

In gara-1 all'Estoril vince Razgatlioglu (Yamaha). Il quarto posto del britannico della Kawasaki vale il Mondiale 2020.

SPORT TODAY

I record del Mondiale Superbike continuano a crollare sotto i colpi dell'indomabile Jonathan Rea, che grazie al quarto posto in gara-1 all'Estoril, in Portogallo, conquista il sesto titolo piloti consecutivo, sempre in sella alla sua Kawasaki ufficiale.

Il britannico allunga così nella speciale classifica dei titoli vinti su un mostro sacro come Carl Fogarty, vincitore di quattro titoli negli anni '90. Deve però accontentarsi della quarta posizione nella prima gara portoghese, mancando così l'appuntamento con la vittoria numero 100 in Superbike.

A conquistare il successo alla bandiera a scacchi è il turco Toprak Razgatlioglu (Yamaha), davanti a Chaz Davies (Ducati) e Garret Gerloff (Yamaha). Ritirato per problemi tecnici l'avversario principale di Rea in questo 2020, il ducatista Scott Redding.

Michael Ruben Rinaldi, settimo con la Ducati del team Goeleven, è l'unico italiano giunto all'arrivo. Non concludono la corsa, invece, Matteo Ferrari (Ducati) e Federico Caricasulo (Yamaha).

Jonathan Rea

Getty Images