QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Calciomercato Roma, le condizioni per il riscatto di Renato Sanches

27 FEBBRAIO
CALCIO/CALCIOMERCATO

Difficilmente i giallorossi e il centrocampista portoghese proseguiranno l'avventura insieme nella prossima stagione...

SPORT TODAY

Renato Sanches è il grande punto interrogativo della Roma. Un rebus da risolvere entro fine stagione, anche se al momento la società ha le idee abbastanza chiare: le qualità del giocatore non si discutono, ma il centrocampista ex Bayern convince poco dal punto di vista fisico, spesso infortunato, da inizio stagione non ha mai dato garanzie di continuità.

Per questo i giallorossi riflettono sul suo futuro. Renato Sanches è arrivato l’estate scorsa dal Psg in prestito con diritto di riscatto, che può diventare obbligo fissato a 11 milioni se giocherà il 55% delle partite (a 14 se farà il 75% delle presenze).

Difficile che il giocatore raggiunga queste condizioni per far scattare automaticamente l’acquisto a titolo definitivo da parte della Roma, che quindi avrà la possibilità da qui alla fine della stagione di valutare il giocatore e decidere se riscattarlo o meno.

Sanches di nuovo in campo sotto la guida De Rossi  

Con De Rossi è tornato in campo 71 giorni dopo l’ultima volta.

Il portoghese ha rivisto il rettangolo verde dopo più di due mesi, entrando nel finale della gara col Torino per Pellegrini: prima di lunedì, l'ultima volta che si era visto in campo era stato il 17 dicembre scorso, a Bologna. In quell'occasione Josè Mourinho l'aveva fatto entrare all'inizio del secondo tempo al posto di Spinazzola, per poi toglierlo dopo poco più di un quarto d'ora e sostituirlo con Bove.

Renato Sanches, roma

Getty ImagesIl centrocampista della Roma Renato Sanches

NOTIZIE CORRELATE