Sport Today
Gonzalo Higuain

Mercato Juventus, nuovo indizio sul futuro di Gonzalo Higuain

L'avventura del Pipita con la maglia della Juventus è sempre più vicina alla sua conclusione.

SPORT TODAY

L'ottavo di finale di ritorno tra Juventus e Lione, in caso di mancato passaggio del turno, potrebbe essere l'ultima partita di Gonzalo Higuain con la maglia bianconera. Stavolta per sempre. L'indizio arriva dalla 'Gazzetta dello Sport', secondo cui il Pipita lascerà Torino con un anno di anticipo sul termine del contratto e valuterà le opzioni che gli saranno offerte durante la sessione di calciomercato.

Secondo la 'Rosea' l'addio non arriverà dunque con una cessione da parte del club bianconero, ma dopo la risoluzione del contratto che, al momento, lega il bomber argentino alla Juventus fino al 30 giugno 2021. Higuain arrivò a Torino nell'estate 2016, dopo il controverso addio al Napoli.

Nella sua esperienza bianconera, ha firmato 55 gol tra campionato e coppe nelle prime due stagioni, prima di passare in prestito al Milan nel 2018. Con i rossoneri, però, il feeling è durato poco: problemi fisici prima e con lo spogliatoio poi lo hanno indotto a chiedere di proseguire la stagione in prestito in un altro club, con il Chelsea (allora allenato da Maurizio Sarri) pronto a cogliere la palla al balzo.

Con i Blues il Pipita ha vinto (pur non essendone davvero protagonista) l'Europa League, prima di tornare alla Juve e interpretare il ruolo di 'riserva di lusso' di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala con grande professionalità, risultando spesso decisivo nel nono scudetto consecutivo vinto dal club bianconero.

Nonostante le voci di addio, Higuain vuole confermarsi uomo della provvidenza in casa bianconera nella difficile sfida contro il Lione: l'esperienza del 32enne argentino nato in Francia (dove giocava papà Jorge) potrebbe risultare decisiva in un match complesso.

Comunque finirà la stagione, sarà comunque difficile vedere il Pipita ancora in Europa: Higuain potrebbe accettare il richiamo della Major League Soccer, ma non si esclude per lui un ritorno a casa, in quel River Plate che lo vide muovere i primi passi da calciatore professionista prima che lo stesso Hiugain confermasse tutte le sue qualità nel Vecchio Continente.

Gonzalo Higuain

Getty Images