Sport Today
Fabio Paratici

Mercato Juventus, complicazioni per il dopo Higuain: spunta il piano C

Il Napoli non abbassa le pretese per Milik, i bianconeri si guardano attorno.

SPORT TODAY

Tra le note negative in casa Napoli dalla ripartenza del campionato post-lockdown c’è il rendimento di Arkadiusz Milik. L’attaccante polacco, che ha deciso da tempo di cambiare aria rifiutando tutte le proposte di rinnovo da parte della società, ha segnato appena un gol, offrendo prestazioni deludenti che hanno fatto arrabbiare anche Rino Gattuso. Eppure l’ex Ajax ha firmato la rete più importante dell’anno quella che, su rigore, ha deciso la finale di Coppa Italia contro la Juventus.

Proprio quella bianconera potrebbe essere la prossima squadra di Milik, che è stato scelto dalla dirigenza per sostituire Gonzalo Higuain. Scelta ricambiata, visto che il polacco vuole tornare a lavorare con Maurizio Sarri. Da qui, forse, le distrazioni alla base del calo di rendimento, anche perché la trattativa tra Napoli e Juventus è tutt’altro che in discesa.

Il presidente De Laurentiis ha ribadito il no all’inserimento di qualunque contropartita tecnica: per cedere Milik, a dispetto della scadenza del contratto nel 2021, servono 40 milioni, sebbene la possibilità di inserire in rosa Federico Bernardeschi, l’unico giocatore della Juventus gradito a società ed allenatore, non lasci indifferente il ds Giuntoli, a caccia dell’erede di José Callejon.

A Torino considerano comunque alta la cifra chiesta dal Napoli. I dirigenti del club campione d’Italia puntano a limare quei 40 milioni, facendo leva proprio sulla volontà del giocatore. Le alternative comunque non mancano, ma non sono meno costose, da Duvan Zapata a Raul Jimenez.

Eppure, secondo quanto riportato da AS, la Juve sarebbe vicina a chiudere per l'attaccante messicano, bomber del Wolverhampton. Nelle casse del club inglese finirebbero finirebbero 80 milioni, cifra monstre considerando l’età del giocatore (29 anni) e la ridotta esperienza internazionale. Ma l’agente di Jimenez si chiama Jorge Mendes, quindi tutto può succedere…

Fabio Paratici

Getty Images