Sport Today
Champions: le foto di Juventus-Barcellona 0-2

Capello disintegra la Juve di Pirlo

Il navigato allenatore: "Il Barcellona poteva farne otto".

SPORT TODAY

E’ arrivata allo Stadium la prima sconfitta in assoluto della nuova Juventus di Andrea Pirlo. La compagine bianconera, già in grande difficoltà in campionato, in Champions League non è riuscita a superare l’esame Barcellona.

I blaugrana si sono infatti imposti a Torino con un 2-0 che probabilmente nemmeno spiega quanto superiori siano stati gli uomini di Ronald Koeman. La Juve ha infatti deluso sotto diversi punti di vista, così come sottolineato anche da Fabio Capello negli studi di Sky dopo il triplice fischio finale.

“La Juventus ha sofferto molto contro un Barcellona in crisi. Mi ha colpito la differenza che c’è stata tra una squadra in costruzione che ha anche perso il Clasico ed una al top in Italia. Sono rimasto scioccato dalla differenza di intensità e di giocate. Il Barcellona mi ha impressionato davvero, poteva fare otto goal mentre ne ha fatti solo due che non c’entravano nulla”.

L’ex tecnico della Juventus ha spiegato cosa non ha funzionato: “C’era un uomo, Chiesa, che era spesso libero e che andava sfruttato, invece tutte le giocate sono state concentrate sempre su Dybala e dalla sua parte. Non si è quindi riuscito ad aprire il gioco e quindi il Barcellona aveva possibilità di recuperare palla velocemente. C’era un’altra rapidità e questo mi fa essere dubbioso su ciò che abbiamo in Italia. E’ stata tutta la Juve a mancare in velocità, è stata sempre pressata e anticipata”.

Se la Juve ha deluso, il Barcellona ha in qualche modo sorpreso: “Ho visto una squadra aggressiva e molto dinamismo. Anche Messi ha corso tantissimo”.

Champions: le foto di Juventus-Barcellona 0-2

Getty Images