QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

NBA, LeBron James: “Non siamo ancora noi”

29 NOVEMBRE
SPORT-USA/NBA

“L’attuale situazione si colloca in cima alle mie più grandi sfide mai affrontare in carriera"

SPORT TODAY

Vittoria con brivido per i Lakers che questa notte hanno sconfitto i Detroit Pistons.

Nonostante i gialloviola abbiano giocato contro una delle peggiori squadre NBA (record di 4-16), i californiani hanno faticato parecchio per portare a casa la vittoria, visto che nel finale, si sono visti rimontare clamorosamente, prima di chiudere il match con il punteggio finale di 110-106.

Trascinatori dei Lakers il solito terzetto formato da LeBron James (33 punti, 9 assist e 5 rimbalzi), Anthony Davis (24 punti e 10 rimbalzi) e Russell Westbrook (25 punti e 9 assist).

“L’attuale situazione si colloca in cima alle mie più grandi sfide mai affrontare in carriera… è un qualcosa che tira fuori il meglio di me, ed è una situazione che mi piace. Mi piace cercare di capire come possiamo migliorare, lottare nel fango, superare le avversità. Sono tutte azioni che alla fine non ci fanno altro che migliorare. Ho la sensazione che non abbiamo ancora scalfito la superficie di ciò che questa squadra può essere ancora. Dobbiamo lavorare per arrivare ad un punto di riuscita.” Queste le parole di James a fine match a cui fanno eco quelle di coach Vogel: “Ci complichiamo le cose. E stasera si è visto. Questa dev’essere un’opportunità per imparare come arrivare alla vittoria.”

 

LeBron James scored a season-high 39 against Indiana

Getty ImagesLeBron James scored a season-high 39 against Indiana

NOTIZIE CORRELATE