Sport Today
Rudi Garcia Juventus Lyon

Rudi Garcia alla Roma: "Ragazzi, ce l'abbiamo fatta!"

Dopo Juventus-Lione, Garcia urla in italiano in sala stampa ripensando alla Roma. E davanti alle telecamere dice: "La mia sconfitta più bella".

SPORT TODAY

La Roma al centro del villaggio, il violino, le celeberrime polemiche dopo una gara persa allo Stadium contro la Juventus. E ora la rivincita. Che Rudi Garcia vuole gustare e assaporare in pieno. Ripensando, magari con una punta di nostalgia e certamente con un affetto ancora sconfinato, ai suoi trascorsi italiani.

"Ha un messaggio per i tifosi della Roma?", gli chiedono in sala stampa durante la conferenza post partita di Juventus-Lione. E Garcia si lascia andare, urlando in italiano: "Ragazzi, ce l'abbiamo fatta!".

Sì, il suo Lione ce l'ha fatta. Ha superato la Juventus nonostante il ko di Torino e ora fa parte delle otto formazioni più forti d'Europa. Ad attenderlo c'è il Manchester City, sabato 15 agosto. Un evento che Garcia aveva già commentato, in maniera più pacata, a 'Sky Sport'.

"È una cosa veramente forte che abbiamo fatto stasera, è veramente un exploit. Il risultato dell’andata era molto importante, dopo il goal su rigore. Loro poi hanno Cristiano Ronaldo… Mi è piaciuto che siamo rimasti tranquilli e calmi, abbiamo fatto un risultato da squadra. Chi è entrato ha fatto bene".

Un saluto a Gigi Buffon, passato accanto a lui durante l'intervista e omaggiato con un "questo è una leggenda", e poi altre considerazioni sulla partita. Sulla qualificazione del Lione, ma anche sull'eliminazione sorprendente della Juventus.

"La Juve non aveva più niente da perdere. So dove sono, quando ero alla Roma era sempre difficile venire qua. È stata la mia sconfitta più bella in Champions League. Senza Dybala è più complicato. Noi difendiamo bene, siamo felici e sono fiero dei ragazzi".

Rudi Garcia Juventus Lyon

Getty Images