QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Mbappé: "Voglio scrivere la storia"

22 AGOSTO
CALCIO/CHAMPIONS LEAGUE

L’attaccante del PSG, Kylian Mbappé, parla alla vigilia della finale di Champions League: “Vincerla è la mia missione da quando sono arrivato”.

SPORT TODAY

Riuscire a laurearsi campione d’Europa alla sua prima finale di Champions League. E’ questo il grande obiettivo con il quale domenica sera il PSG scenderà in campo contro il Bayern Monaco.

La compagine transalpina, dopo anni di trionfi in patria, cercherà quel successo che lo catapulterebbe nel gruppo dei più importanti club al mondo. Lo sa bene anche Kylian Mbappé che, parlando alla vigilia della finalissima di Lisbona, si è detto convinto delle possibilità della sua squadra. “Abbiamo una buona occasione per entrare in un gruppo ristretto, ma noi non abbiamo bisogno di parlare o di rivendicare nulla, conosciamo le nostre qualità e l’importanza di un club che è cresciuto moltissimo”.

Nonostante l’importanza della gara, l’approccio alla sfida non cambia. “Non sto facendo nulla di speciale, scherzo, guardo dei film e chiamo i miei amici come sempre. Bisogna essere concentrati, ma anche rilassati. Domani, fino alle 19.30, sarà un giorno come tutti gli altri. Non serve concentrarsi con troppo anticipo, prima del riscaldamento staremo insieme per un’ora nello spogliatoio, è abbastanza”.

Mbappé ha già vinto moltissimo in carriera ed ora vuole continuare a fare la storia. “E’ esattamente questo il motivo per il quale sono venuto al PSG. Ho sempre detto che volevo scrivere la storia del calcio francese e questa è una buona occasione. Da quando sono arrivato nel 2017, abbiamo vissuto diverse delusioni, ma oggi siamo in finale e questo perché non ci siamo mai arresi. Vincere la Champions con un club francese sarebbe una bella ricompensa. Era questa la mia missione quando sono arrivato. Vincere sarebbe un qualcosa di incredibile” .

Kylian Mbappé

Kylian Mbappé

NOTIZIE CORRELATE