QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Premier League: inizio choc per il Manchester United

7 AGOSTO
CALCIO/CALCIO INTERNAZIONALE

Il Manchester United cade in casa con il Brighton. Cristiano Ronaldo parte dalla panchina

SPORT TODAY

Inizio choc per il Manchester United in Premier League: i Red Devils perdono in casa 2-1 contro il Brighton.

Il tecnico Ten Hag, all’esordio a Old Trafford, esclude Cristiano Ronaldo dall’undici titolare e si affida al trio Sancho-Eriksen-Fernandes dietro a Rashford. Gli ospiti, però, sembrano da subito più in palla e al 30’, dopo l’ennesima discesa offensiva vanno in vantaggio. Un cross dell’ex Welbeck raggiunge Gross che tutto solo batte De Gea. Il Brighton raddoppia pochi minuti più tardi ancora con Gross, bravo a ribattere in rete una respinta di De Gea sul tiro di March. Al 40’ si alza dalla panchina Cristiano Ronaldo. Cr7 entra poi al minuto numero 53 al posto di Fred. Lo United spreca con Rashford due clamorose palle gol prima di trovare l’1-2 in maniera un po’ fortunosa: dagli sviluppi di un calcio d’angolo si crea un parapiglia nell’area del Brighton, il portiere cerca di smanacciare ma il pallone sbatte sulla gamba di MacAllister e finisce in rete. Lo United inizia a premere ma non arriva il gol del pareggio.

Finisce invece 2-2 la partita fra Leicester e Brentford. Le Foxes ottengono vanno sul 2-0 grazie alle reti di Castagne (33’) e poi di Dewsbury-Hall (46’) ma si fanno rimontare dagli ospiti con i gol di Toney (62’) e di Dasilva (86’)

Ronaldo

Getty ImagesRonaldo

NOTIZIE CORRELATE