Sport Today
Origi Liverpool Newcastle Premier League 2020

Coronavirus, la Premier League inasprisce le sanzioni

La FA pronta al pugno duro: chi tossirà in faccia a un avversario rischierà l'espulsione.

SPORT TODAY

L'emergenza Coronavirus continua a condizionare la vita di tutti e anche il calcio, ovviamente, non fa eccezione. Ecco perché la Football Association ha disposto un ulteriore inasprimento delle sanzioni per chi non rispetterà le rigide disposizioni sanitarie nella prossima edizione della Premier League.

In particolare, stando a quanto riporta 'Sky Sports', l'arbitro potrà decidere di espellere un calciatore quando sarà certo che lo stesso "deliberatamente, e da distanza ravvicinata, tossisca in faccia ad un avversario o ad un ufficiale di gara”. Un gesto che varrà come "uso di linguaggio e/o gesti offensivi".

Nel caso in cui il gesto non sia abbastanza grave, invece, l'arbitro potrà limitarsi ad estrarre un cartellino giallo per punire l'autore di "un comportamento antisportivo e che mostra una mancanza di rispetto per il gioco”.

Inoltre viene ricordato ai direttori di gara di chiedere ai giocatori di evitare gli sputi, anche se questo gesto non verrà punito.

Origi Liverpool Newcastle Premier League 2020

Getty