QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

NBA, Harden e la maledizione del miglior marcatore

7 AGOSTO
BASKET/NBA

Il Barba sta per vincere il terzo titolo di miglior marcatore NBA ma non è ben augurante.

SPORT TODAY

James Harden sta per vincere il suo terzo titolo consecutivo di miglior marcatore dell'NBA (raggiungerà Bob McAdoo, visto anche con la casacca dell’Olimpia Milano). Per la stella degli Houston Rockets un traguardo di grande prestigio che, tuttavia, non promette nulla di buono in ottica anello NBA.

Dal lontano 2000, chi si aggiudica il titolo di miglior marcatore della regular season NBA non vince mai il titolo NBA. L'ultimo a riuscire a conquistare sia il titolo di miglior cannoniere che quello di Campione NBA è stato Shaq O'Neal nella stagione 1999/00 (con i Los Angeles Lakers).

Poi, solo grandi delusioni per i capocannonieri NBA. Da Kobe Bryant a Lebron James, passando per Kevin Durant e pure Steph Curry (miglior marcatore NBA nella stagione 2015/16 ma sconfitto in finale dai Cavs di Lebron James). Campionissimi che, dopo aver segnato più di tutti in regular season, hanno ricevuto grandi delusioni nella post season.

James Harden, classe 1989, sogna il suo primo anello NBA da tanti anni. I precedenti non sono certo incoraggianti. La speranza per il Barba è che la lunga striscia negativa possa concludersi proprio con lui.

James Harden

Getty ImagesJames Harden

NOTIZIE CORRELATE