Sport Today
Eurolega

Dalla Francia siluri sull'Eurolega

Il presidente della Federazione lancia pesanti accuse: "Cercano solo soldi".

SPORT TODAY

Dure accuse all'Eurolega sono state lanciate da Jean-Pierre Siutat, presidente della federazione di basket francese.

In un'intervista concessa a Referee Time, Siutat ha sostenuto che "l'Euroleague è una competizione molto bella, peccato che non rispettino nessuno. Dagli arbitri agli allenatori fino ai giocatori. Non c'è alcun ritorno econonico a differenza di quello che accade in NBA con il buyout. Se non viene messo alcun buyout, questi prendono tutto".

Siutat va poi oltre preconizzando scenari molto duri: "Abbiamo sempre permesso alle squadre francesi di partecipare all'Eurolega e le proteggeremo in termini di calendario. Non faremo lo stesso per l'Eurocup: chi vorrà giocare in questa competizione e avrà chiuso il campionato tra l'ottavo e il decimo posto non verrà protetto da noi. Deciderà la LNB che stilerà i calendari, ma se ci saranno due partite in contemporanea, decideranno i club. Purtroppo l'Eurolega è una struttura privata che cerca di fare soldi, i nostri investimenti sono senza ritorno".

Eurolega