Thiem: "A Madrid per un obiettivo"

3 MAGGIO
TENNIS

Il vincitore degli US Open 2020 è pronto a fare il suo ritorno in campo al Mutua Madrid Open questa settimana

SPORT TODAY

Settimana clou per la 19a edizione del Mutua Madrid Open. Da oggi si aprono infatti i trentaduesimi di finale per arrivare alla finalissima di domenica 9 Maggio.

Il Mutua Madrid Open rappresenta anche una grandissima occasione per rivedere in campo Dominic Thiem dopo un momento di grande appannamento. Il vincitore degli US Open 2020 ha ammesso di aver passato un brutto periodo ultimamente, tanto da essersi allontanato dal circuito dopo la disastrosa trasferta negli Emirati Arabi Uniti.

Ecco le sue parole che spiegano come sta e cosa si aspetta dal futuro: 

“La pausa è andata bene, ne avevo bisogno ma adesso è il momento di tornare in campo. Penso di essere ad un buon livello, in Austria ho fatto una buona preparazione sia fisica che sul campo da gioco” – ha dichiarato Thiem in conferenza stampa. Come tutti sanno, Madrid si svolge in condizioni particolari: “Le condizioni di Madrid sono ottime per il mio gioco e ho ottenuto ottimi risultati qui. Spero di giocare bene.

Non vedo l’ora di giocare nuovamente davanti al pubblico. Fatta eccezione per la prima parte dell’Australian Open, non ho mai giocato davanti al pubblico. Qui gli spalti sono piuttosto pieni, credo che il 30-40% di pubblico sia un’ottima percentuale.

Il mio obiettivo è di giocare diversi match contro i migliori da qui fino al Roland Garros, per avere quante più possibilità di vincerlo. Come in ogni Slam, è dura arrivare fino in fondo e ancora di più vincerlo, ma una volta arrivato al Roland Garros, voglio essere nella migliore forma fisica, giocare il mio miglior tennis, per avere il maggior numero di possibilità di arrivare fino in fondo”.

Su chi sia infine l'uomo da battere sulla terra rossa spagnola, Thiem non ha dubbi: "L’uomo da battere al Roland Garros sarà ancora Rafael Nadal. Migliora il suo modo di giocare di anno in anno. La prima volta che ho giocato contro di lui era il Roland Garros di sette anni fa e vedo che rispetto ad allora è migliorato tantissimo. Questo è ciò che bisogna fare per rimanere al top anno dopo anno“.

Dominic Thiem vs. Rafael Nada Torneo de Maestros 17112020

Getty ImagesDominic Thiem

NOTIZIE CORRELATE