Test Jerez: segnali di vita da parte di Valentino Rossi

3 MAGGIO
MOTORI/MOTO/MOTOGP

Il più veloce in pista è stato Maverick Viñales, poi le due Suzuki.

SPORT TODAY

Maverick Viñales è stato il più veloce a Jerez nella giornata di test riservata alla classe MotoGP dopo il Gran Premio di Spagna disputato domenica. Il centauro della Yamaha ha svolto un super lavoro a causa dell'assenza di Fabio Quartararo (problemi al braccio), compiendo oltre 100 giri e firmando il miglior tempo in 1’36″879.

Alle sue spalle le due Suzuki di Alex Rins (+0″034) e Joan Mir (+0″431). Poi Takaaki Nakagami sulla Honda del team Cecchinello, Johan Zarco sulla Ducati del Team Pramac, Pol Espargarò (Honda) e Miguel Oliveira (KTM). Solo pochi giri per Marc Marquez, appena sette. Ottavo Luca Marini (Ducati Avintia), nono Franco Morbidelli (Yamaha Petronas) e decimo Pecco Bagnaia (Ducati).

Segnali di risveglio da parte di Valentino Rossi: il Dottore ha compiuto 73 giri, classificandosi in dodicesima posizione. Il centauro di Tavullia ha provato diverse soluzioni sulla sua moto, con la speranza di migliorare dopo le prime deludenti uscite.

"Sono contento perché oggi mi sono divertito a testare, abbiamo lavorato sodo e ho fatto molti giri. Mi è piaciuto guidare la moto. Sono stato in grado di adattarla meglio al mio stile di guida con alcune modifiche. È stata una giornata positiva" ha detto dopo la giornata di test.

Valentino Rossi

Getty ImagesValentino Rossi

NOTIZIE CORRELATE