MotoGP, ufficiale il ritorno di Marquez in Portogallo

10 APRILE
MOTORI/MOTO/MOTOGP

Il pilota spagnolo ottiene il via libera dell’Hospital Ruber Internacional di Madrid per Portimao: "Sono stati nove mesi difficili".

SPORT TODAY

Adesso è ufficiale: Marc Marquez è pronto per tornare in sella.

L'annuncio è arrivato dallo stesso pilota spagnolo, via social, subito dopo aver ricevuto il via libera dai medici dell’Hospital Ruber Internacional di Madrid: “Oggi mi hanno visitato i medici e hanno dato il via libera per tornare a gareggiare - ha scritto il sei volte campione del mondo MotoGP - Sono stati 9 mesi difficili, con momenti di incertezza e alti e bassi, e ora, finalmente, potrò godere di nuovo della mia passione! Ci vediamo la prossima settimana a Portimao!“. 

Il grande ritorno avverrà quindi domenica 18 aprile nel GP del Portogallo sul circuito di Portimao, terza prova del Mondiale 2021 che ha visto finora brillare la Ducati in prova e la Yamaha in gara, con i successi di Maverick Vinales e Fabio Quartararo.

La notizia del ritorno di Marquez enell'aria dopo che il nome dello spagnolo era stato inserito tra i convocati dalla commissione medica in vista del Gp del Portogallo, ma il verdetto della visita prevista per il 12 aprile è stato anticipato dai medici spagnoli.

Si chiude quindi per Marquez il calvaio iniziato il 19 luglio 2020 con la caduta durante il GP di Spagna, il primo del Mondiale 2020, nella quale Marc aveva rimediato la frattura all'omero del braccio destro, alla quale seguirono altre due operazione per complicazioni (frattura da stress, pseudoartrosi e infezione al braccio). Ora è tutto alle spalle, ma la rincorsa al settimo mondiale MotoGP della carriera è tutta in salita.

Marc Marquez

getty imagesMarc Marquez ha vinto i Mondiali MotoGp 2013, 2014, 2016, 2017, 2018 e 2019

NOTIZIE CORRELATE