QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

MotoGP: RNF sostituisce Petronas come team satellite Yamaha

21 OTTOBRE
MOTORI/MOTO/MOTOGP

L'accordo prevede una partnership per il 2022, con opzione per i due anni successivi. I piloti saranno Andrea Dovizioso e il sudafricano Darryn Binder.

SPORT TODAY

Se ne parlava già da un mese dandolo ormai per certo, ora è stato ufficializzato l’accordo tra Yamaha e RNF Racing. Questo team nel 2022 prenderà il posto di Petronas, che ha annunciato l’addio al termine di questa stagione. La nuova partnership è prevista per l’anno prossimo con opzione per i due anni successivi. RNF resterà invece in MotoGP almeno fino al 2026, con chi, staremo a vedere.

Per ora, sono stati ufficializzati i due piloti che guideranno la M1 la prossima stagione nel team satellite Yamaha: Andrea Dovizioso era già ufficiale, ma oggi RNF ha annunciato che l’altro portacolori sarà il sudafricano Darryn Binder, 23enne che passerà quindi direttamente dalla Moto3 alla MotoGP raggiungendo il fratello maggiore e pilota KTM Brad. Darryn, che in sette anni di Moto3 ha vinto una sola gara l’anno scorso in Catalogna, ha firmato un contratto annuale con opzione per il 2023.

Dovizioso

Getty ImagesAndrea Dovizioso

NOTIZIE CORRELATE