Sport Today
Dovizioso

MotoGp, Dovizioso: "Ducati indietro"

Il centauro forlivese: "In gara è venuto fuori un limite nuovo".

SPORT TODAY

Andrea Dovizioso, sesto in Andalusia, ai microfoni di Sky ha raccontato il sui weekend difficile a Jerez: "Le qualifiche sono state difficili, partire 14mo non mi ha aiutato. C’è del positivo in questo weekend, in queste difficoltà vengono fuori tanti feedback e bisogna coglierli per migliorare. In gara è venuto fuori un limite nuovo, a centrocurva non andavo proprio più avanti: non voglio dire che avevo un problema alla gomma ma è stato nuovo. Non ho potuto spingere fin dall’inizio e sono rimasto lì: ho visto il gruppone davanti, prima con Valentino Rossi e poi con Francesco Bagnaia. Fossi stato un po’ più avanti sarei stato lì nella mischia. Stamattina ho capito come fare alcune cose ma poi in gara ho faticato". 

"Sono state due settimane un po’ anomale, da test. Sono successe tante cose, dobbiamo essere bravi noi a prendere gli input nel modo giusto perché fortunatamente c’è Bagnaia che sta prendendo bene la nostra moto, sta facendo bene la nostra frenata. Non c’è l’intento di copiarlo ma si può prendere qualcosa, studieremo“.

Sul contratto: "Nella vita tutto è influente ma non è questo il punto, siamo concentrati sul lavoro ma non ci siamo. Abbiamo lavorato in una maniera che non condivido troppo, in un weekend gara bisogna lavorare su rifiniture e non su cose grosse: siamo costretti perché siamo indietro. In due gare abbiamo portato a casa dei punti, mi do la sufficienza".

Dovizioso

Getty Images