QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Motocross MXGP: l'obiettivo di Tony Cairoli

7 GIUGNO
MOTORI/MOTO/MOTOCROSS

Il sogno del siciliano è di conquistare l’agognato decimo titolo iridato della carriera

SPORT TODAY

Domenica 13 giugno il Gran Premio di Russia sarà il round inaugurale del Mondiale Motocross 2021. Nuova stagione quindi ormai alle porte per Tony Cairoli, che gareggia per un unico grande obiettivo. Il fuoriclasse nativo di Patti infatti, si presenta ai nastri di partenza del campionato a Orlyonok con il sogno di conquistare l’agognato decimo titolo iridato della carriera (l’ottavo in MXGP), ma servirà l’impresa della vita abbinata come sempre ad un pizzico di fortuna.

Il siciliano non parte certamente con i favori del pronostico. Tim Gajser, Jeffrey Herlings e Jorge Prado, al netto di infortuni che fanno comunque parte del gioco, sembrano attualmente leggermente superiori all’azzurro in termini di velocità pura. E poi c'è da non sottovalutare anche lo svizzero Jeremy Seewer, vice-campione iridato nelle ultime due annate.

L'avvio del campionato non sarà facile per Tony Cairoli che probabilmente correrà una gara di attesa più sulla difensiva. Tony non è al top dal punto di vista fisico, in seguito all’ultimo intervento al ginocchio sinistro dello scorso dicembre e ad un lieve infortunio alla mano rimediato nei giorni scorsi, perciò sarà fondamentale almeno limitare i danni in Russia per non perdere troppi punti.

Servirà una gara molto attenta, al limite della perfezione visto che potrebbe essere probabile che davanti il ritmo sia già da subito indiavolato.

Tony Cairoli

Getty ImagesAntonio Cairoli

NOTIZIE CORRELATE