Sport Today
Atalanta

L'Atalanta spaventa il Psg: Parma ribaltato

La squadra di Gasperini vince 2-1 in rimonta al 'Tardini' e resta in corsa per il secondo posto.

SPORT TODAY

L'Atalanta conclude il proprio score esterno in campionato con l'undicesimo successo, in casa del Parma, che interrompe la serie di tre pareggi e permette alla squadra di Gasperini di restare in corsa per due obiettivi, concludere la stagione al secondo posto e abbattere lo storico muro degli 80 punti. Gomez e compagni toccano quota 78 punti, ora gran galà contro l'Inter per l'ultimo turno di un'annata già leggendaria, prima del quarto di finale di Champions League contro il Paris Saint-Germain.

Al "Tardini" i nerazzurri si impongono per 2-1 in rimonta lasciando il Parma a quota 46: i crociati, che cadono dopo due vittorie consecutive, vedono allontanarsi il sogno di chiudere il campionato tra le prime dieci e attendono l'ultima gara di campionato contro il Lecce.

L'Atalanta entra in campo deconcentrata e nel primo tempo si vede solo la squadra di D'Aversa: Gagliolo e Caprari sfiorano il vantaggio, ma il più ispirato è il grande ex Kulusevski che dopo aver colpito il palo sblocca il risultato al 43' al termine di una spettacolare azione personale di Gervinho che salta Freuler, poi Dejan Kulusevski approfitta di un rimpallo e insacca, senza esultare: decimo centro in campionato per il futuro juventino.

Ad inizio secondo tempo Gasperini manda in campo Malinovskyi e l'ucraino cambia faccia alla squadra insieme a un ispiratissimo Gomez. Il Parma abbassa troppo il baricentro affidandosi ad isolati contropiede, ma subisce il pareggio solo su palla inattiva: al 25' Gomez si procura una punizione dal limite che Malinovskyi trasforma.

L'inerzia della partita è tutta dalla parte degli ospiti, che passano al 35' con Gomez, con un tiro imparabile dopo un tunnel a Kurtic. A mantenere il risultato è poi Hateboer che salva sulla linea in pieno recupero su tentativo di Dermaku.

 

Atalanta