Sport Today
Gattuso Inter Napoli

Gattuso ha trovato il difetto del Napoli

Il tecnico del Napoli analizza il ko con l'Inter: "Bene qualitativamente, ma non abbiamo il coltello tra i denti. Bisogna dormire di più, mangiare prima...".

SPORT TODAY

Questa volta niente soddisfazioni, diversamente dalla doppia semifinale di Coppa Italia. Il Napoli viene trafitto da D'Ambrosio e Lautaro Martinez e perde per 2-0 contro l'Inter.

Gara commentata dopo il 90' da Rino Gattuso. "Bisogna buttarla dentro - le parole del tecnico azzurro a 'Sky Sport' - A livello qualitativo oggi abbiamo giocato la miglior partita, meglio rispetto alle due partite di Coppa Italia. La squadra mi è piaciuta, abbiamo creato tanto ma non abbiamo fatto goal".

Ultima giornata di campionato, poi si pensa al Barcellona. Anche se Gattuso si rifiuta di pensare alla gara contro l'Inter come a un test.

"Sarà una partita completamente diversa. L'Inter è una squadra fisica, il Barcellona palleggia molto bene. In questo momento ci manca un po' d'anima: non segniamo e subiamo tutto quello che creano gli avversari".

Gattuso analizza poi nel dettaglio il match di San Siro: "Siamo partiti con l'intensità bassa e contro l'Inter questo non te lo puoi permettere. Ma poi la squadra mi è piaciuta. Milik non ha disputato una grandissima partita, mi aspettavo di più"."In questo momento dobbiamo annusare il pericolo. Dimenticare quello che abbiamo fatto. Sbagliamo i goal, li subiamo, ma dobbiamo ricominciare a pensare da squadra. Nella squadra un po' di malumore c'è".

Sulla formazione che scenderà in campo al Camp Nou, Gattuso non si sbilancia: "Vediamo. Mancano 12-13 giorni. Callejon, Mertens e Insigne hanno segnato tantissimi goal insieme, ma vediamo quello che succederà".

Chiusura ancora su un argomento che a Gattuso sta particolarmente a cuore: l'anima.

"Dobbiamo ritrovarci. Quando ho parlato di anima avete sottovalutato questa frase. Io mi aspetto di più da questa squadra: abbiamo toccato il fondo, siamo stati bravi ad aggiustare la stagione e dopo la Coppa Italia stiamo facendo buone prestazioni, ma non col coltello tra i denti".

"Bisogna fare tutti un passo indietro: dormire qualche ora in più, mangiare alle 8.30 e non alle 10.30... Non pretendo che vivano la carriera come l'ho vissuta io, ma è giusto dar loro un consiglio".
 

Gattuso Inter Napoli

Getty Images