Sport Today
Jude Bellingham Birmingham City 31082019

Birmingham: ritirata la numero 22 di Bellingham

Pochi giorni dopo la cessione di Bellingham al Borussia Dortmund, il Birmingham ha colto tutti di sorpresa: "La n. 22 è diventata sinonimo di Jude".

SPORT TODAY

Il Milan ha ritirato la numero 6 di Franco Baresi, la Juventus ha consegnato la 10 di Del Piero a Tevez, la Roma ha lasciato vacante la 10 di Totti. Questione di scelte. Tutte rispettabili, nessuna bizzarra. Diversamente da quella del Birmingham City, che ha deciso di ritirare la 22 indossata da... Jude Bellingham. Un diciassettenne.

Bellingham è il super talento che nei giorni scorsi si è trasferito ufficialmente al Borussia Dortmund in cambio di una cifra altissima per uno della sua età: 28 milioni di euro circa, la più alta per un minorenne. Marcatore più giovane della storia del City, ha evidentemente lasciato un segno indelebile a Birmingham. Tanto che la divisa con il numero 22 con le spalle, come comunicato ufficialmente dal club, non la indosserà più nessuno.

"La maglia numero 22 è diventata sinonimo di Jude, della sua ascesa alla prima squadra a soli 16 anni e 38 giorni, delle sue qualità. Ed è per questo motivo che il club ha deciso ritirarla, per ricordare uno dei nostri e ispirare gli altri".

Una scelta che ha fatto scalpore sui social network, tanto che non pochi - sostenitori, rivali, semplici appassionati di pallone - hanno espresso la propria perplessità. Ma la decisione, per quanto singolare, è stata presa: la numero 22 di Bellingham, 17 anni compiuti a fine giugno e una quarantina di presenze, è stata ritirata dal Birmingham City.

Lo stesso Bellingham ha disputato ieri la sua ultima partita con la maglia del Birmingham, che ha concluso la Championship con un mestissimo ventesimo posto. Ha perso ancora, 1-3 in casa contro il Derby County, ma gli occhi erano tutti per il giovanissimo talento locale. Che ora si prepara a seguire le orme di Sancho al Borussia Dortmund.

Jude Bellingham Birmingham City 31082019

Getty