L'agente di Mario Rui: "Gattuso non l'ha cacciato"

6 MARZO
CALCIO/SERIE A

L’agente di Mario Rui, Mario Giuffedi, spiega: “Non è vero che è stato cacciato dall’allenamento. Lui e Gattuso sanno perché ha finito prima”.

SPORT TODAY

Recuperare punti alle squadre che attualmente occupano quelle posizioni che valgono una qualificazione alla prossima Champions League. Sembra essere ormai questo il grande obiettivo di un Napoli che, dopo aver visto sfumare la possibilità di vincere la Supercoppa Italiana e dopo essere stato eliminato da Coppa Italia ed Europa League, può ora concentrarsi esclusivamente sul campionato.

Nelle ore scorse sono circolate alcune voci che vorrebbero una certa tensione in casa partenopea. Secondo tali rumors infatti, Gennaro Gattuso avrebbe allontanato Mario Rui da una sessione di allenamento poiché non soddisfatto del suo atteggiamento.

A smentire in maniera decisa tali voci è stato l’agente dell’esterno lusitano, Mario Giuffredi, parlando ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss’. “Ho sentito dire che Mario è stato cacciato da Gattuso e che aveva trattato male un giocatore della Primavera. Mario Rui non è stato cacciato e oggi si è allenato normalmente, solo loro sanno perché è ha finito l’allenamento con dieci minuti d’anticipo. E’ una cosa non vera e non è vero che ha avuto un battibecco con un ragazzo della Primavera. Mario non ha avuto problemi con nessuno”.

Gennaro Gattuso Mario Rui Napoli

Getty ImagesGennaro Gattuso Mario Rui Napoli

NOTIZIE CORRELATE