Sport Today
Fabio Cannavaro Guangzhou Evergrande 2019

Riparte il campionato cinese dopo otto mesi

Tutti a caccia del Guangzhou Evergrande, che ha conquistato otto degli ultimi nove campionati: Cannavaro punta alla conferma come leader del torneo.

SPORT TODAY

Il primo campionato ad essere posticipato, l'ultimo a riprendere. Per evitare di finire nuovamente nel caos come a inizio 2020, la Cina ha aspettato a lungo prima di riportare il calcio ai tifosi. Che non saranno allo stadio, ma potranno comunque vivere l'emozione dello sport da casa.

Inizia il 25 luglio, infatti, il campionato cinese 2020, inizialmente previsto per febbraio e posticipato di cinque mesi a causa della bomba coronavirus che ha colpito il paese asiatico e il mondo intero nell'ultimo periodo. Si ritornerà in campo dunque otto mesi la conclusione dello scorso torneo.

Il campionato cinese riparte con lo stesso, solito, obiettivo: strappare il titolo all'Evergrande, o d'altra parte difendere lo stesso. Sì, perchè il club di Guangzhou, allenato da Fabio Cannavaro, ha fatto piazza pulita nelle ultime stagioni, vincendo otto campionati su nove. Con lo Shanghai SIPG nel 2018 unica eccezione.

La regola vede ancora una volta il Guanzghou avanti a tutti, con Cannavaro pronto a riconfermarsi come padrone della Cina calcistica. Davanti a lui nel primo match stagionale ci sarà lo Shanghai Shenhua, in cui militano tra gli altri Stephan El Shaarawy ed Oba Oba Martins.

L'ex romanista e il vecchio pupillo interista non sono però solo gli unici Serie A presenti nel campionato cinese al via: Donadoni allena infatti lo Shenzhen, in cui gioca anche Dzemaili. Al Sipg c'è Arnautovic, mentre Pellè è oramai un simbolo dello Shandong Luneng.

Rispetto al passato e al campionato a girone unico, stavolta il torneo ne avrà due da otto squadre: quattordici giornate fino a settembre. Dunque altre otto, con tabellone di playoff e playout, per decidere le retrocesse, le qualificate alle competizioni asiatiche e il campione di Cina.

Fabio Cannavaro Guangzhou Evergrande 2019

Getty Images