Serie A, Juventus-Bologna 2-0: decidono Arthur e Mckennie

24 GENNAIO
CALCIO

I bianconeri, grazie a questa vittoria, raggiungono il quarto posto in classifica

SPORT TODAY

La Juventus ritrova i tre punti in campionato, grazie a una vittoria sul Bologna per 2-0. Bianconeri che salgono al quarto posto, la squadra di Mihajlovic esce a testa alta.

Dopo 15 minuti di equilibrio, la Juventus passa in vantaggio grazie alla rete di Arthur, con decisiva deviazione di Schouten che spiazza Skorupski. Bernardeschi spreca due volte il doppio vantaggio, prima con un pallonetto a scavalcare l’estremo difensore del Bologna che termina fuori, poi dopo una conclusione di Ronaldo con un tap-in davanti la porta. Altra grande occasione capita sui piedi di Cuadrado, che in contropiede fa tutto da solo e poi spara alto. Si fa vivo anche il Bologna: Soriano va vicino al pari con un tiro dal limite, senza essere contrastato dai difensori bianconeri. Palla che sfiora il palo con Szczesny battuto.

Nel secondo tempo Cuadrado rischia un goffo autogol, trovando il riflesso miracoloso di Szczesny. Al 71’ Mckennie raddoppia per la Juve siglando il terzo gol in campionato: da calcio d’angolo, l’americano stacca preciso di testa. Su assist di Ronaldo, il centrocampista sfiora la doppietta. Pronta la risposta di Skorupski. C’è quasi gloria anche per Rabiot, ma il portiere del Bologna risponde ancora presente. Tra i migliori in campo, Skorupski dice no anche a Ronaldo alla fine.

MARCATORI: Arthur 15'(Juventus) ; Mckennie 71' (Juventus)

JUVENTUS (4-4-2) Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur, Bernardeschi; Kulusevski, Ronaldo. All. Pirlo

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Vignato; Barrow. All. Mihajlovic

 

Arthur, giocatore della Juventus

Getty ImagesArthur, giocatore della Juventus

NOTIZIE CORRELATE