Sport Today
Arda Turan GSTV 08052020

Arda Turan torna a casa

Il ritorno in giallorosso si materializza dopo le stagioni in Spagna con l'Atletico Madrid e il Barcellona.

SPORT TODAY

Dopo essere stato la stella dell'Atletico Madrid ed aver deluso a Barcellona, Arda Turan è tornato a casa. In città, a Istanbul, era già sbarcato tra il 2018 e il 2020 per difendere i colori dell'Istanbul Basaksehir in prestito, ma ora è ufficiale la firma con il suo vecchio club: il Galatasaray.

Nella giornata di mercoledì, infatti, lo storico club turco ha confermato Arda Turan per le prossime stagioni, con l'obiettivo di tornare sul tetto del paese dopo il deludente sesto posto dell'ultima annata, che non permetterà al Galatasaray di giocare la Champions, ma solo i preliminari di Europa League.

Arda Turan torna al Galatasaray dopo nove anni dal suo addio: nel corso delle stagioni in Spagna è divenuto uno dei migliori interpreti del campionato iberico, senza però riuscire a fare l'ulteriore salto di qualità una volta sbarcato a Barcellona, club che ha lasciato poche settimane fa a scadenza di contratto.

Al Galatasaray dal 2007 al 2011, Arda Turan aveva attirato su di sè l'interesse di grandi club grazie alla qualità nel servire assist decisivi, ma anche per un'ottimo dato riguardante i goal segnati, con una media di otto nelle varie competizioni giocate con il team di Istanbul.

Negli ultimi anni Arda Turan ha tra l'altro avuto anche problemi con la legge, in virtù di una rissa con il cantante Berkay Sahin. Non solo, vista la maxi-squalifica di sedici giornate rimediate quando giocava con il Basaksehir in seguito ad insulti e spinte ad un guardalinee.

Ora la possibilità di trascinare nuovamente il Galatasaray, sia in Europa League, sia in campionato. La società vuole creare una squadra atomica per la prossima e già imminente stagione, con la conferma di Falcao in attacco e Arda Turan a servirlo: guai per tutti.

Arda Turan GSTV 08052020