Sport Today
nibali

Nibali: "Stop Giro? Ci penserei due volte"

Il siciliano: "Ci facciamo tante domande, ma stiamo sempre attenti".

SPORT TODAY

Vincenzo Nibali dopo la tredicesima tappa si è soffermato così su un possibile stop del Giro d'Italia: "Stiamo vivendo bene la bolla, ci stiamo attenendo alle regole e stiamo cercando di fare le cose nel miglior modo possibile. Sinceramente non mi è mai stato detto di fermare la corsa. Ovviamente, le domande che ci facciamo sono tante, ma chiaramente dipende tantissimo da cosa deciderà il governo. Prima di noi, è il governo che dice se possiamo correre o meno. Anche se io prima di fermare una corsa così importante, che è un patrimonio internazionale, ci penserei due volte. Comunque, ci sono tante dirigenze, da RCS all’UCI. Se ci sono i modi giusti di partecipare ben vengano. Tanti si sono lamentati che sono entrate persone esterne negli alberghi, ma sta anche a noi fare attenzione. Noi stiamo isolati nelle nostre stanze, con la squadra e stiamo attenti. Poi, purtroppo ci sta che un caso possa venir fuori".

Sulle sue sensazioni: "Ho passato molto bene le giornate di ieri e di oggi, è chiaro che in questo momento la squadra sta soffrendo molto: Ciccone è stato rallentato dal covid e fatica a trovare la condizione, anche considerando che sinora abbiamo affrontato salite che richiedono esplosività. Brambilla anche lui ha avuto una caduta e si è fato male al ginocchio. Gli altri poi lavorano tantissimo, come Mosca che mi è sempre vicino in pianura, quindi nelle salite brevi ed esplosive come oggi devo cercare di essere attento e restare nelle prime posizioni. Domani i miei compagni penso potranno recuperare un po’ di forze. Poi ci sarà Piancavallo e un giorni di riposo per fare il punto della situazione".

nibali

Getty Images