CALCIO/CALCIOMERCATO

Brahim Diaz torna al Milan: "Sarò all'altezza di questo grande club"

20 LUGLIO
CALCIO/CALCIOMERCATO

Il calciatore spagnolo, tornato in prestito dal Real Madrid, spiega la scelta del numero 10 ed esalta il lavoro di Stefano Pioli: "Ha costruito un grande gruppo".

SPORT TODAY

Nella giornata di lunedì 19 luglio il Milan ha ufficializzato il ritorno in rossonero di Brahim Diaz.

I rossoneri hanno prelevato il fantasista spagnolo del Real Madrid imbastendo un'operazione basata su un prestito biennale con opzione di riscatto in favore dei rossoneri. Messo nero su bianco l'accordo contrattuale sino al 2023, l'ex 'Merengue' ha scelto il numero 10 per la sua seconda avventura in rossonero.

Un numero importante, liberato in estate dalla partenza di Calhanoglu destinazione Inter: "E' un numero unico nella storia del Milan. Darò il massimo per i tifosi e sarò all'altezza di questo grande club. Amo questa società, voglio dare il massimo e prenderò la numero 10 perchè mi piace tantissimo e ha una grande importanza nel Milan. Mostrerò il mio talento e lotterò per fare una grande stagione".

Salutati i 'Blancos', Brahim Diaz ha avuto comunque la possibilità di parlare con il nuovo tecnico madridista che il mondo Milan lo conosce decisamente bene: Carlo Ancelotti.

"Con Ancelotti abbiamo parlato del Milan. Ha il cuore rossonero e ama molto questo club. Mi ha detto di dare il massimo per questa squadra così importante. Era molto contento per il mio ritorno qui. Ho passato giornate molto belle con lui, abbiamo parlato molto della grandezza di questo club".

Dopo la sua prima annata a tinte rossonere, l'obiettivo del classe 1999 è sempre stato quello di poter dare continuità al proprio ciclo in rossonero: "Sono molto felice di essere nuovamente qui, in questo grande club. Sono contentissimo per tutto quello che abbiamo fatto lo scorso anno , ma ora inizia una nuova stagione in cui daremo il massimo: questi colori meritano che io dia il 100% ed è quello che farò".

Impossibile non tracciare un bilancio di quanto raccolto in una stagione che ha riconsegnato al Milan la possibilità di affacciarsi sul palcoscenico della Champions League: "Lo scorso anno sono stato benissimo qui, mi sono divertito molto e ho colto la grandezza di questo club. Quest'anno speriamo di poter fare meglio anche se la scorsa è stata una stagione molto positiva: ora ce n'è un'altra da affrontare e credo che siamo tutti pronti a dare il massimo e a conquistare grandi traguardi".

Grande merito per quanto fatto vedere nel campionato 2020-2021 va sicuramente indirizzato nei confronti del tecnico Stefano Pioli: "L'unione del gruppo è tutto merito di mister Pioli: ha costruito un gruppo molto buono con giocatori di esperienza e giocatori giovani che vogliono crescere insieme. Grazie a lui abbiamo imparato tanto, ci ha insegnato molte cose e lo scorso anno abbiamo avuto un cammino molto positivo. Ora dobbiamo crescere seguendo il mister per fare un'altra grande stagione".

Brahim Diaz Milan

Getty ImagesBrahim Diaz Milan

NOTIZIE CORRELATE