TOKYO 2020/OLIMPIADI SPORT INDIVIDUALI/OLIMPIADI TENNIS

Tokyo 2020, Pietrangeli: "Berrettini ha avuto paura"

20 LUGLIO
TOKYO 2020/SPORT INDIVIDUALI/TENNIS

Berrettini sarebbe arrivato in semifinale a Tokyo

SPORT TODAY

L'ascesa alle posizioni nobili del ranking ATP è ormai iniziata e Matteo Berrettini in questo 2021 si sta davvero consacrando come un ottimo tennista.

Nicola Pietrangeli ha sempre osservato da vicino il tennis di Berrettini, quasi come se fosse un suo allievo. Alla fine, Matteo è riuscito a uscire dalla sua storica ombra, superando il record della semifinale di Wimbledon raggiunta proprio da Pietrangeli nel 1960. 

Proprio Nicola Pietrangeli ai ai microfoni di Sportmediaset, ha voluto parlare del forfait olimpico annunciato di recente da Berrettini. Il nome del tennista romano si aggiunge alla lunga lista di assenti d'eccellenza per il torneo olimpico.


"Nel doppio Berrettini e Fognini potevano fare qualcosa; a Berrettini, giocando come stava giocando adesso, sarebbe spettata una semifinale come minimo. Quello di cui la gente non si rende conto è quanto sia difficile oggi arrivare in una semifinale di questi tornei. C'è una concorrenza tale, anche perchè ci sono tanti soldi coinvolti, che oggi ammazzano i padri e le madri [ride, ndr]. Quindi arrivare in una semifinale, specialmente di un Grande Slam, sebbene quest'anno abbiano ridotto i premi per colpa dell'epidemia, non solo è qualcosa di grande, sono 750mila euro..."

Quali potrebbero essere i otivi del forfait? Pietrangeli ha la risposta pronta:  "Io spero che non sia, come molti pensano, un po' di paura da parte sua. Avrà un po' di paura come probabilmente molti di questi hanno paura. Perchè lui a Tokyo una bella semifinale secondo me se la portava, se non di più..."

Matteo Berrettini - cropped

Getty ImagesMatteo Berrettini reached the Wimbledon final last week

NOTIZIE CORRELATE