QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Zverev, che maratona contro Murray: "Bentornato"

13 OTTOBRE
TENNIS

Il tedesco approda agli ottavi di Indian Wells dopo due combattutissimi set contro lo scozzese, che si arrende dopo oltre due ore. "Il tennis ha ancora bisogno di Andy" ha dichiarato Zverev a fine match.

SPORT TODAY

Alexander Zverev sfata il "tabù" Andy Murray ed approda agli ottavi di finale di Indian Wells. Il tennista tedesco, che alla vigilia aveva rammentato come lo scozzese fosse l'unico dei 'Big Four' che non era ancora riuscito a battere in carriera, deve però faticare parecchio per avere la meglio sul redivivo campione degli Us Open 2012, approdato nel tabellone principale grazie ad una wild card, ma tornato ad esprimersi su buoni livelli di gioco dopo il lungo stop e arresosi con il punteggio di 6-4, 7-6(4) in due ore e otto minuti.

Zverev non approdava agli ottavi di Indian Wells dal 2016 e affronterà il francese Gael Monfils, numero 14 del seeding, che ha eliminato in due set Kevin Anderson (7-5, 6-2). "Andy ha giocato benissimo, mi auguro continui così perché il tennis ha bisogno di lui e il circuito ha sentito a lungo la sua assenza" le parole del numero tre del seeding a fine match.

Il tedesco ha sofferto l'aggressività di Murray, sbagliando molto a rete e perdendo il servizio una volta per ciascun set, salvo poi ritrovarsi nei momenti chiave del match, in particolare il tie break decisivo.

Murray, Zverev

Getty ImagesAndy Murray e Alexander Zverev

NOTIZIE CORRELATE