SPORT USA/NHL

Tampa Bay vede il titolo: Montreal travolta anche in gara 3

3 LUGLIO
SPORT-USA/NHL

Nulla da fare per i Canadiens, che cedono per 6-3 nella prima sfida casalinga della serie di finale: la formazione di Cooper vola sul 3-0 e potrà chiudere i conti già nella prossima partita, in programma ancora al Bell Centre.

SPORT TODAY

Sembra senza storia la serie di finale della Stanley Cup 2021.

I campioni in carica di Tampa Bay si sono infatti portati sul 3-0 grazie alla vittoria per 6-3 in gara 3 contro i Montreal Canadiens, sconfitti anche nel primo match giocato in casa al Bell Centre dopo i due ko rimediati all'Amalie Arena per 5-1 e 5-3.

Tornati a giocarsi il titolo dopo 28 anni, i Canadiens non stanno quindi riuscendo a impensierire la corazzata di Jon Cooper, sempre più vicino quindi a confermarsi campione riuscendo in un'impresa, quella di conquistare due titoli di fila, riuscita solo una volta negli ultimi 20 anni, ai Pittsburgh Penguins nel 2016 e nel 2017.

Per Tampa Bay primo match point già in gara 4, in programma ancora in Canada nella notte italiana del 6 luglio. In caso di vittoria nella prossima sfida i Lightning metterebbero a segno un cappotto che in una serie di finale non si vede dal 1998, quando i Detroit Red Wings travolsero i Washington Capitals.

Match subito in salita per Montreal, sotto di due reti dopo meno di quattro minuti, quelle realizzate da Jan Rutta e Victor Hedman.

Philip Danault ha provato a riaprire i giochi già nel primo periodo, ma nonostante la generosità della formazione di la superiorità dei Lightning non è mai stata in discussione e il parziale di 2-1, con la medesima successione delle reti, si è ripetuto anche nel secondo e nel terzo periodo, per i gol di Kucherov, Johnson e Suzuki prima, Coleman, ancora Johnson e Perry dopo.

 

Tampa Bay Lightning

Getty ImagesI festeggiamenti dei giocatori di Tampa Bay

NOTIZIE CORRELATE