SPORT USA/NBA

Pareggio Bucks o fuga Suns?

14 LUGLIO
SPORT-USA/NBA

La finale Nba è arrivata alla partita della svolta con una gara 4 che inciderà pesantemente sull’esito del duello tra Milwaukee e Phoenix.

FILIPPO RE

Siamo arrivati alla quarta sfida della serie che assegnerà il titolo di campione Nba tra Bucks e Suns con la franchigia del Wisconsin che ha dimezzato le distanze dopo l’affermazione in gara 3 davanti al proprio pubblico.

Per il momento, è sempre stata la formazione di casa a prevalere con una certa facilità e anche il primo confronto andato in scena al Fiserv Forum non ha fatto eccezione con i ragazzi guidati da Monty Williams capace di resistere soltanto per un quarto prima di essere travolti con il punteggio finale di 120 a 100.

Per Milwaukee questo successo ha rappresentato una vera e propria boccata d’ossigeno dopo un inizio in salita con il solito Giannis Antetokounmpo a dominare offensivamente con una prestazione da 41 punti.

L’obiettivo dei campioni della Eastern Conference è quello di bissare la rimonta vincente messa a segno con i Brooklyn Nets dopo aver ugualmente perso le prime due partite in trasferta: per riuscire nell’intento, diventa quindi fondamentale tornare in Arizona in parità aggiudicandosi il secondo match casalingo in programma nella notte italiana tra mercoledì e giovedì.

Dall’altra parte, Phoenix è consapevole di avere a disposizione un altro colpo del ko tuttavia sarà necessario migliorare le percentuali al tiro e, soprattutto, limitare lo strapotere offensivo di Antetokounmpo.

In apertura, i bookmakers si sono nuovamente schierati in favore dei padroni di casa come già accaduto in gara 3; rispetto a quanto scritto nell’ultima nostra presentazione, noi ci aspettiamo invece un po’ più di equilibro.

Come di consueto, il nostro consiglio è quello di seguire il grande basket della Nba sul sito di Goldbet.

FILIPPO RE
Bucks, Suns

Getty ImagesBucks, Suns

NOTIZIE CORRELATE
FILIPPO RE