QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Opening Night, Bucks troppo forti: Nets subito ko

20 OTTOBRE
SPORT-USA/NBA

Nella super-sfida che ha aperto la stagione NBA è festa totale per Milwaukee, che trionfa per 127-104 dopo aver ricevuto gli anelli per la scorsa stagione. Antetokounmpo subito protagonista.

SPORT TODAY

È sempre festa per i Milwaukee Bucks. Per Antetokounmpo e compagni il tempo sembra essersi fermato a quel giugno, giorno del primo trionfo in NBA dopo 53 anni di attesa. Così nel giorno della consegna degli Anelli e del banner celebrativo per la stagione precedente i campioni in carica mettono subito in chiaro la propria superiorità, almeno momentanea, sui Brooklyn Nets, ovvero quelli che saranno i grandi rivali stagionali nella conference, sconfitti 127-104 al Fiserv Forum.

Proprio la festa del pre-gara sembra aver caricato la squadra di coach Mike Budenholzer, capace di stordire quella di coach Nash con una partenza a razzo. I Bucks ipotecano la partita già alla fine del primo quarto volando a +18 e il match non cambia verso neppure dopo l’infortunio al tallone subito da Jrue Holiday, rimasto negli spogliatoi all’intervallo e non più rientrato. Antetokounmpo, come dimostrato nella Preseason, è già in forma smagliante e timbra 32 punti, 14 rimbalzi e 7 assist, ma non sono da meno Khris Middleton, autore anche di nove rimbalzi, e Pat Connaughton, con 20 a testa. Notevole anche l’apporto di Jordan Nwora, con 15 punti e 6 rimbalzi.

Per Nash non è comunque tutto da buttare. Impossibile pensare che il caso Irving non abbia condizionato la preparazione della squadra al primo match della stagione, tra l’altro così importante, ma i Nets sono comunque rimasti in partita quasi fino alla fine nonostante il pessimo approccio e numeri non esaltanti al tiro e come palle perse, trascinati dalle… altre due stelle: 32 punti per Kevin Durant, che ha però faticato a entrare nel match, e tripla doppia sfiorata da James Harden (20 punti, 8 rimbalzi e 8 assist), ma c’è del buono anche nell’esordio di Patty Mills, infallibile da tre.

Per il momento i Bucks sono di un altro pianeta, ma la stagione è lunga e, prima o poi, anche Brooklyn sarà al completo. Anche se questo ritornello ha accompagnato invano anche buona parte della scorsa stagione…

Milwaukee Bucks

Getty ImagesLa festa dei Milwaukee Bucks per la consegna degli anelli per la stagione 2021

NOTIZIE CORRELATE