CICLISMO

Van Aert condannato dal Tribunale del Lavoro: multa di 662.000 euro

9 GIUGNO
CICLISMO

Il campione belga della Jumbo-Visma è stato condannato per la rottura con la sua vecchia squadra, la Verand’s Willems-Crelan, avvenuta nel 2018.

SPORT TODAY

È una cifra monstre quella che, stando alla sentenza emessa dal Tribunale del Lavoro di Anversa, Wout van Aert dovrà pagare alla Sniper Cycling di Nick Nuyens.

Il fuoriclasse belga della Jumbo-Visma, finito in una complessa sequela di cause e appelli legali per la dura separazione dalla sua ex squadra del 2018, è stato riconosciuto colpevole dopo che, in prima istanza, il Tribunale di Mechelen l’aveva assolto da ogni accusa.

Nuyens però, deciso ad andare fino in fondo alla vicenda, ha recentemente fatto appello e il giudice ha finito per dargli parzialmente ragione condannando il vicecampione del mondo su strada a pagare una salatissima multa (ben 662.000 euro) per i fatti risalenti ormai a tre anni.

La querelle però potrebbe non essere finita qui: i legati del corridore starebbe già pensando di rivolgersi alla Cassazione.

Wout Van Aert

Getty ImagesWout Van Aert

NOTIZIE CORRELATE