QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA'

Calciomercato, rivoluzione Juve: Vlahovic, Zirkzee e Koopmeiners

13 MAGGIO
CALCIO/CALCIOMERCATO

Giuntoli avrà il compito di creare una rosa con più qualità e ampia a livello numerico

SPORT TODAY

Cristiano Giuntoli in estate avrà un grandissimo lavoro da fare. La Juventus ieri si è qualificata in Champions League grazie al ko della Roma a Bergamo, dopo aver pareggiato all’Allianz Stadium la sfida contro la Salernitana già retrocessa. Ora, con la certezza dei 50-60 milioni della qualificazione, la Vecchia Signora può programmare meglio sul mercato. L’obiettivo è quello di creare una squadra più qualitativa, sostenibile e ampia a livello numerico viste le numerose competizioni. A priori da chi sarà il prossimo allenatore, saranno da ritoccare tutti i reparti. In difesa i bianconeri sono in prima linea per Riccardo Calafiori, che può arrivare a prescindere da Bremer e dal rientro di Huijsen.

Juve, centrocampo e attacco

La priorità, intanto, resta a centrocampo. L’obiettivo è sempre Koopmeiners, valutato 60 milioni dall’Atalanta: la Juve ci proverà anche a costo di sacrificare Soulé che intanto piace a diversi club inglesi. In ogni caso, considerando le situazioni in bilico di Rabiot e McKennie Giuntoli potrebbe prendere in considerazione altre opzioni. In attacco la situazione potrebbe cambiare. Per Vlahovic si continua a ragionare sul rinnovo, e c’è ottimismo anche per Chiesa. In ogni caso in uscita ci sono sicuramente Kean e Milik. Il grande sogno resta Joshua Zirkzee, seguito da diversi club come Milan e Arsenal. 

Vlahovic

Getty ImagesVlahovic

NOTIZIE CORRELATE