CALCIO/SERIE A

Serie A: si parte con le genovesi

22 OTTOBRE
CALCIO/SERIE A

La nona giornata di Serie A comincia venerdì con due belle sfide che valgono in tutto 17 scudetti.

MARIO COSCO

Torino-Genoa (venerdì 22 ottobre ore 18:30)
La nona giornata di Serie A comincia in Piemonte con una classica del calcio italiano: Torino (7) e Genoa (9) sommano la bellezza di 16 scudetti.

Torino
Perdendo 1-0 sul campo del Napoli, il Torino ha bissato il ko rimediato nel derby con la Juventus ed è rimasto bloccato a quota 8: al comando di un quartetto, l'undici di Ivan Jurić, che venerdì sera vestirà i panni dell'ex, è dodicesimo.

Genoa
Pareggiando 2-2 (rimontando da 0-2) con il Sassuolo, il Genoa ha riscattato la sconfitta di Salerno ma è scivolato in terzultima posizione con 6 punti.
La nota semi lieta? Affiancato a Sampdoria e Cagliari, la banda Ballardini alloggia in zona retrocessione per colpa della differenza reti.

Altri dati
Titolare di un ruolino interno tutt'altro che brillante (1-1-2), il Torino subisce un gol ogni 90 minuti.
A caccia del secondo colpo corsaro (1-1-2), il Genoa ha una difesa ballerina.

Pronostico
Il confronto diretto più recente si è concluso 0-0; questa volta scegliamo il Torino e lo facciamo in maniera così decisa da mettere il segno 1 in cassaforte.

Sampdoria-Spezia (venerdì 22 ottobre ore 20:45)
Il venerdì di Serie A si conclude sotto la Lanterna con un derby ligure che promette emozioni.

Sampdoria
La Sampdoria è in difficoltà. Perdendo 3-1 sul campo del Cagliari, l'undici blucerchiato ha rimediato il terzo ko in 4 turni ed è scivolato in diciassettesima posizione con 6 punti: affiancati a Genoa e Cagliari, i ragazzi di Roberto D'Aversa sono fuori dalla zona retrocessione grazie alla differenza reti.

Spezia
Battendo in rimonta la Salernitana, lo Spezia ha interrotto una serie di 3 sconfitte ed è balzato a quota 7: la squadra di Thiago Motta, che da ex genoano sarà super motivato, è sedicesima.

Altri dati
Titolare di un ruolino interno deludente (0-2-2), la Sampdoria subisce un gol ogni 45 minuti.
A caccia del secondo colpo corsaro (1-1-2), lo Spezia ha la difesa più fragile del campionato.

Pronostico
Il confronto diretto più recente si è concluso con un pirotecnico 2-2; questa volta scegliamo la Sampdoria.

MARIO COSCO
Davide Ballardini

Getty ImagesDavide Ballardini

NOTIZIE CORRELATE
MARIO COSCO