CALCIO

La Juve conosce la sconfitta, Ajara trascina l'Inter

20 OTTOBRE
CALCIO

Dopo 30 partite da imbattuta, la squadra bianconera ha avuto la peggio in Champions con il Chelsea. La camerunese invece ha deciso il match con la Roma.

AGATA ISABELLA CENTASSO

Nella settimana di sosta del campionato di serie A femminile si sono disputate le partite di recupero della 4 giornata.

Inter-Roma 1-0
Decisamente un risultato a sorpresa. Quando l’Inter sembrava non navigare certo in acque tranquille dopo le sconfitte dei due turni precedenti contro Pomigliano e Sampdoria, ecco che le nerazzurre riescono a sollevare il loro morale con tre punti pesantissimi portati a casa grazie alla rete di Ajara Njoya all’85’. La Roma è apparsa poco concreta e poco incisiva e questo passo falso le è costato il sorpasso in classifica proprio da parte dell’Inter, che quindi ora si trova a quota 12 punti mentre le giallorosse restano ferme a 10.

Sampdoria-Pomigliano 1-0
Le blucerchiate guadagnano 3 punti importanti nella gara di recupero contro le campane grazie alla rete di Tarenzi al 30’ del secondo tempo. La vittoria in questa partita, che era stata sospesa per maltempo, permette alla Sampdoria di superare in classifica proprio il Pomigliano.

La serie A tornerà ora in campo il 30 e 31 ottobre, dopo la pausa per le partite di Coppa Italia e per gli impegni delle Nazionali.

In Champions invece la Juventus ha trovato la sua prima sconfitta dopo 30 partite da imbattuta.
Dopo la vittoria contro il Servette le bianconere hanno avuto la peggio contro il Chelsea. La partita si è giocata all’Allianz Stadium sotto gli occhi di quasi 20.000 spettatori. Nonostante la sconfitta le bianconere sono uscite dal campo a testa alta visto il gioco espresso e la consapevolezza di aver giocato contro un avversario di tutto rispetto.
Il prossimo impegno della Juve in Europa sarà il 9 novembre sempre a Torino.

Protagonista di giornata con il suo gol all’85’ che ha regalato i tre punti all’Inter nel big match contro la Roma, Ajara Njoya. La calciatrice camerunese, classe 93’, ha dichiarato ai microfoni di Inter TV: "Aver vinto questo incontro è veramente un grande orgoglio, perché era molto importante per la squadra. Avevamo perso due partite, quindi era chiaro che avevamo bisogno di vincere con la Roma, che è una bella squadra. Le emozioni? Sono molto felice di aver trovato il primo gol in Serie A e per la vittoria".
Sul gol segnato: "Dico spesso a Elisa Pollidi di passarmi il pallone rapidamente, quindi quando c'è stata l'occasione sono andata nello spazio, ho fatto un passaggio al centravanti che mi ha trovato in area e ho segnato col sinistro".

AGATA ISABELLA CENTASSO
Inter donne

Getty ImagesInter donne

NOTIZIE CORRELATE
AGATA ISABELLA CENTASSO