Milano cade con Venezia, alla Virtus il derby di Bologna

28 MARZO
BASKET/LBA

Nei match clou della ventiquattresima giornata di Serie A l'Olimpia perde 69-63 contro la Reyer, le V Nere battono 81-73 la Fortitudo.

SPORT TODAY

Nel big match della ventiquattresima giornata di Serie A seconda sconfitta nelle ultime quattro partite per l’Olimpia Milano, battuta per 69-63 a Mestre dalla Reyer Venezia. I padroni di casa sono stati avanti nel punteggio dalla seconda parte del secondo quarto anche se mai in doppia cifra, per gli uomini di De Raffaele 15 punti di Chappell e 14 del figlio d’arte Austin Daye, per l’AX Armani Exchange 13 di Punter.

Nell’altra partita di cartello di oggi, il derby di “Basket City”, la Virtus Segafredo Bologna ha sconfitto la Fortitudo Lavoropiù per 81-73. Le V Nere hanno dominato il primo quarto ma si sono fatte riprendere alla fine del primo tempo sul 41-41, la Effe nel terzo quarto è stata avanti anche di 6 lunghezze ma nell’ultimo periodo un parziale decisivo di 11-0 ha dato la vittoria agli uomini di Djordjevic, per loro 23 punti di un super Belinelli con 7 su 14 dal campo e 7 su 7 dalla lunetta, alla Fortitudo di Dalmonte non bastano 24 punti di Banks e Baldasso.

Questi gli altri risultati di giornata: Brescia-Brindisi 68-74, Varese-Trento 85-70, Treviso-Trieste 95-76. La Virtus è ora di nuovo seconda insieme a Brindisi a 4 lunghezze da Milano ma con due partite in più e Venezia è a 4 punti da questo duo insieme a Sassari. Domani si giocherà Reggio Emilia-Pesaro.

Belinelli Virtus Bologna

Getty ImagesBelinelli Virtus Bologna

NOTIZIE CORRELATE